NOVITA' DEL BONUS LUCE, GAS E IDRICO

Informazioni Generali

  • 01/07/2021 - 31/12/2021
  • NOVITA' DEL BONUS LUCE, GAS E IDRICO

NOVITA' DEL BONUS LUCE, GAS E IDRICO

 

Ricordiamo che l'Assistenza SGAte risponde al numero verde 800-166654.

Si informano tutti i referenti a vario titolo coinvolti che è stata pubblicata da ARERA in data 25/02/2021 la Deliberazione 63/2021/R/com (successivamente corretta con l’avviso del 1 marzo 2021) che dispone il riconoscimento automatico dei bonus sociali di sconto per le bollette di acqua, luce e gas per le famiglie in stato di disagio economico.

Dal 1 gennaio 2021 basterà compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), ai fini dell'ISEE, per ottenere la prevista riduzione sulla spesa sostenuta per le forniture di elettricità, gas naturale e acqua.

Se il nucleo familiare rientrerà in una delle tre condizioni di disagio economico che danno diritto al bonus, l'INPS invierà automaticamente le informazioni al Sistema Informativo Integrato (SII), la banca dati che contiene informazioni utili a individuare le forniture elettriche, gas e i gestori idrici competenti per territorio.

Ogni bonus avrà una durata di 12 mesi a partire dalla data di ammissione alla riduzione.

La data di effettiva erogazione dipende dal tipo di bonus. Nella fase di prima applicazione, le verifiche funzionali all'ammissione alle agevolazioni (bonus 2021) saranno avviate a luglio, per permettere la piena funzionalità delle procedure.

L'Autorità - la cui deliberazione tiene conto delle pertinenti osservazioni contenute nel parere del Garante per la Protezione dei Dati Personali - ha definito le modalità di erogazione che dovranno essere applicate dagli operatori per garantire il riconoscimento agli aventi diritto, anche di eventuali quote di bonus 2021 maturate nei mesi precedenti, senza la necessità, per questi ultimi, di presentare apposita istanza di ammissione.

ARERA, con la citata Deliberazione, prevede l’approvazione delle modalità di riconoscimento automatico costituite da:

  1. le “disposizioni in materia di ammissione, riconoscimento e corresponsione della compensazione della spesa sostenuta dai clienti finali/utenti domestici in condizioni di disagio economico per la fornitura di energia elettrica, di gas naturale e del servizio idrico integrato”;
  2. le “disposizioni funzionali all’identificazione delle forniture elettriche e gas naturale oggetto di compensazione della spesa sostenuta dai clienti finali domestici in condizioni di disagio economico”,
  3. le “disposizioni funzionali all’identificazione delle forniture idriche oggetto di compensazione della spesa sostenuta dagli utenti domestici in condizioni di disagio economico”,

di cui, rispettivamente, all’Allegato A, all’Allegato B e all’Allegato C al presente provvedimento, di cui costituiscono parte integrante e sostanziale.

Per il bonus elettrico legato al disagio fisico, cioè la riduzione per quei soggetti che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali salvavita, si dovrà continuare a presentare la richiesta presso i Comuni o i CAF abilitati.

Oltre che sul sito web dell'Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente (ARERA), la deliberazione e i relativi allegati, nella versione corretta dal suddetto avviso, sono disponibili su questo portale alla sezione Normativa.

torna all'inizio del contenuto